Note Tecniche

“Prediligo la materia e la forma come elemento espressivo. Il percorso naturale che segue
è la ricerca continua di argille e materiali che formano il corpo delle mie ceramiche.
Un elemento così duttile e plastico come l’argilla offre incredibili possibilità di trasformazione
della materia.
Gli impasti per alta temperatura (1260° – 1280°) sono composti da argille refrattarie ed argille di bassa temperatura in varie proporzioni, su cui vengono poi applicati sotto forma di ingobbio argille naturali e preparate.
La monocottura avviene in forno a gas in atmosfera riducente, esalta i contenuti ferrosi della
argilla e la presenza costante della fiamma marca a volte in modo drammatico le ceramiche.”